Guida pratica per preparare le 12 slide per il tuo pitch

Devi presentare e ottenere finanziamenti per la tua startup? Contattami senza impegno e ragioniamo insieme sul modo migliore per presentarla.

Stai cercando finanziamenti per la tua startup o devi presentare un progetto ai probabili investitori?

Bene, se leggerai questo articolo fino in fondo, capirai come preparare le tue slide per il tuo pitch, quanto può incidere una presentazione fatta da un professionista e come questa possa dare forma alle idee in modo armonico e convincente.

La maggior parte delle persone, purtroppo, sottovaluta la potenza di una presentazione ben fatta, dedicandole solo un paio d’ore prima della performance.

Ti faccio un esempio: in questi anni di lavoro mi è capitato di vedere speaker molto abili con le parole e altri meno. I primi, con delle slide inguardabili, il più delle volte non riuscivano a convincere il pubblico e gli investitori. I secondi invece, con delle buone slide e una buona pianificazione del discorso, riuscivano a ottenere consensi e a convincere il pubblico.

Preparare delle ottime slide per il tuo pitch è infatti una componente essenziale per ottenere fondi, tanto quanto il tuo business plan.

Questo perché, in occasioni come queste, contenuto e forma delle slide per il tuo pitch hanno un ruolo determinante, e avere un supporto e del materiale professionale può veramente fare la differenza.

Hai a disposizione 10 minuti per esporre le slide del tuo pitch e in quel piccolo lasso di tempo ti giochi il futuro della tua azienda, te ne rendi conto?

È bene che ne sia consapevole, perché un’altra occasione non si ripresenterà!

È proprio per questo che ho intenzione di darti una formula vincente, da inserire nella presentazione di successo della tua startup.

In molti anni di lavoro ho individuato cosa funziona per la maggior parte delle imprese che desiderano avere successo, e ciò che ti sto per rivelare ti consentirà di generare interesse da parte dei tuoi potenziali investitori. Procediamo allora passo passo, dal primo all’ultimo pitch. 

Sei pronto?

 

# Primo Pitch

Ti potrà sembrare assurdo, ma l’obiettivo del tuo pitch non è quello di raccogliere fondi.

Che cosa!?

Si, so che non suona bene, ma…

Il vero obiettivo del tuo primo pitch è quello di arrivare alla prossima presentazione.

Ricorda, la tua presentazione è tra una delle prime cose che un investitore guarda per sapere di più sul tuo progetto. E, poiché gli investimenti raramente sono fatti di un solo incontro, il tuo obiettivo è quello di suscitare l’interesse nel vostro progetto convincendo gli investitori a volerne sapere di più.

 

Come preparare le 12 slide per il tuo pitch: guida pratica

#Slide 1 – Vision

In questa prima slide, deve apparire una frase identificativa del tuo progetto, e se ne deve evincere subito il valore.

Deve essere breve e semplice.

Un ottimo modo per pensare a questa slide è quella di immaginare fosse un tweet: descrivi il progetto in 140 caratteri in un modo tale che i tuoi genitori siano in grado di capirla.

Molto spesso capita che le aziende hi-tech, per rendere il loro business di valore, si paragonino a società molto più grosse:

“Siamo l’Uber per gli animali domestici”

“Siamo la Netflix per i videogiochi”

Questo può funzionare, ma attenzione ad assicurarti che il confronto abbia senso e che non stai usando una società di alto profilo come UBER per indicare il potenziale di crescita.

Il tuo modello di business deve essere veramente simile alla società a cui si fa riferimento.

 

#Slide 2 – il Problema

Qualsiasi sia la tua idea di business, devi sicuramente risolvere un problema.

Utilizza questa slide per parlare del problema, di come lo affrontano le persone e come si può risolvere. Si può parlare di soluzioni già esistenti, ma non svelare troppo sui competitor in questa diapositiva, altrimenti non potrai farlo inseguito.

La cosa migliore è, cercare di raccontare una storia in cui ci si può immedesimare facilmente quando si definisce il problema.

Più il problema è reale e più gli investitori capiranno la tua idea e i tuoi obiettivi.

slide per il tuo pitch

#Slide 3 – Mercato e opportunità

Utilizza questa slide per indicare il mercato.

Qual è la dimensione totale del mercato e come si fa a posizionare l’azienda nel mercato?

Se si riescono a trovare i dati, gli investitori vorranno sapere quante persone o aziende attualmente spendono per avere un’idea delle dimensioni del mercato. Questo fa capire che dimensione ha il problema che si sta risolvendo.

Se ha senso per il tuo business, ti consiglio di dividere il mercato in segmenti con diversi tipi di offerte di prodotti.

Stai attento però con questa slide: la tentazione è quella di cercare di definire un mercato molto ampio, mentre gli investitori vorranno avere un’idea di mercato molto specifica e raggiungibile.

Più specifica è, più realistica sarà.

slide pitch

 

#Slide 4 – La soluzione

Concentrati nella descrizione del tuo prodotto o servizio. Descrivi come i clienti utilizzano il prodotto e come affrontano il problema descritto nella slide 2.

Sarai tentato di spostare questa slide vicino a quelle iniziali, ma cerca di resistere alla tentazione. Prima ricostruisci il problema e descrivine la gravità e come questo influisca sulla vita delle persone.

Ora il tuo servizio è venuto in soccorso per aiutare a risolvere questo problema.

Non commettere l’errore della maggior parte degli imprenditori: sono tutti molto concentrati sul loro prodotto-servizio, quando invece hanno bisogno di concentrarsi sui loro clienti e suoi loro problemi.

Cerca di mantenere il pitch concentrato su questo punto.

Se possibile, utilizza le immagini e le storie in cui si descrive la soluzione.

Mostrare le immagini è sempre meglio del mostrare solo le parole.

slide per il tuo pitch

 

#Slide 5 – Business Model

Ora che hai descritto il tuo servizio, è necessario parlare di soldi. Di cosa vivrà il progetto e chi pagherà le spese? Capita, a volte, che vi siano diverse persone coinvolte, quindi è importante evidenziarne i dettagli.

È inoltre possibile fare riferimento ai competitor e discutere di come il tuo business si riferisce a un mercato più ampio o diverso. Se hai un’offerta premium, ad alto prezzo, un’offerta gratuita o business elencalo in questa parte.

Una di queste offerte mina le soluzioni esistenti sul mercato?

#Slide 6 – Tabella di marcia

Se hai già avuto modo di testare il servizio o il prodotto, parlane in questa slide. Gli investitori vogliono vedere che hai testato il tuo modello di business.

Come riduci i rischi? Esiste la prova che il tuo prodotto-servizio risolva quel determinato problema?

È inoltre possibile utilizzare questa slide per parlare dei tuoi traguardi. Quali obiettivi principali hai realizzato finora e quali step ti aspettano ancora?

Una roadmap di prodotto o azienda che delinea le tappe fondamentali, è molto utile.

 

slide pitch

#Slide 7 – Strategia di marketing e di vendita

Quale strategia adotterai per catturare l’attenzione dei clienti e quale sarà il processo di vendita? Delinea qui il tuo piano di marketing e di vendita. Sottolinea le tattiche che intendi utilizzare per sostenere il tuo prodotto/servizio di fronte ai tuoi clienti.

Trovare i clienti è la più grande sfida per una startup.

Dimostra di avere padronanza e una solida comprensione di come si raggiunge il mercato di riferimento e quali canali di vendita si intendono utilizzare.

Se il processo di marketing e di vendita è diverso rispetto alla concorrenza, sottolineane il perché.

#Slide 8 – Team

Perché tu e il tuo team siete le persone giuste per costruire e far crescere questa azienda? Che esperienza avete che gli altri non hanno?

Evidenzia i membri chiave del team, i loro successi in altre società, e le competenze che apportano al progetto.

Anche se il team non è ancora al completo, identifica le posizioni chiave delle persone coinvolte e spiega perché quelle posizioni sono fondamentali per la crescita dell’azienda.

#Slide 9 – Finanze

Gli investitori si aspettano di vedere una previsione delle vendite, profitti, perdite e il flusso di cassa. Le previsioni si devono sviluppare su almeno 3 anni.

In questa slide per il tuo pitch non evidenziare i calcoli specifici, perché è difficile formattare, leggere e usufruire di dati troppo complessi su una slide.

Limitati ai grafici che mostrano le vendite, i clienti totali, le spese totali e profitti. Discuti delle ipotesi relative agli obiettivi di vendita prefissati e alle principali spese da affrontare.

Ricordati di essere realista.

#Slide 10 – Competitor

Ogni azienda ha almeno un competitor diretto o indiretto. Anche se si sta aprendo un mercato completamente nuovo, i potenziali clienti utilizzano le soluzioni alternative per risolvere i loro problemi di oggi.

Descrivere come questi si inseriscono nel panorama competitivo e le alternative che ci sono oggi sul mercato.

Quali vantaggi hai rispetto ai competitor o quale è “ingrediente segreto” che gli altri non hanno?

La chiave qui sta nello spiegare come si è diversi rispetto agli altri giocatori sul mercato e per quale motivo i clienti dovrebbero scegliere proprio Voi.

 

budget startup

#Slide 11 – Investimento e utilizzo fondi

Infine, è il momento di chiedere i soldi.

È il motivo per il quale si sta facendo questo pitch, giusto?

Anche se abbiamo detto che non sempre lo scopo è quello di avere subito delle entrate economiche, i potenziali investitori hanno comunque bisogno di sapere quanti soldi stai cercando.

Ancora più importante sarà spiegare il motivo per cui è necessaria la quantità di denaro che stai chiedendo e come si pensa di utilizzarlo. Gli investitori vogliono sapere come verrà canalizzato il loro denaro e come potrà aiutarti a raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato.

Se si dispone di altri investitori a bordo, è ora di comunicarlo. Racconta anche il perché hanno scelto di investire su di voi.

 

#Slide 12 – Execution

Ultima ma non ultima di importanza è la slide: Execution.

La slide più importante.

È il momento di far capire agli investitori perchè sarebbero dei pazzi a non investire sulla tua idea. E per farlo ti racconto quello che ha fatto Dropbox quando ancora era in fase di startup. Dropbox aveva un’idea in mente che pensava potesse funzionare, e tramite un sondaggio ne ha avuto la prova. Mette in piedi una ricerca per capire quante persone fossero interessate a quel servizio. Et voilà: 1 Milione di mail raccolte.

Questo è quello che si definisce Execution: non hai niente, non hai budget, prototipi nè fondi ma hai un’idea. E questa idea ti permette di capire se ci sono delle persone là fuori interessate. Gli investitori vorranno sapere questo e tu glielo dirai in questa ultima slide.

 

Ora tocca a te

Riprendi in mano la tua presentazione e imposta le 12 slide per il tuo pitch come le abbiamo viste fin ora, facile no?

Questo è un articolo gratuito.

Se pensi che ti abbia dato un vantaggio nel tuo pitch, puoi ricambiare:

1) condividendo su Facebook,
2) lasciando un commento qui sotto dicendomi cosa ne pensi.

A te non costa niente!

About The Author

Silvia Pinna

Graphic Designer per vocazione: fuggita dalle agenzie di comunicazione mi rinvento da zero facendo della mia passione per la grafica la mia professione.