Perchè fare una presentazione da solo può essere dannoso

presentazione dannoso

Vuoi vendere il tuo progetto? Clicca qui e scarica ora la guida gratuita contenente le 7 regole per una presentazione che venda.

Ti è mai capitato di pensare:

“ora apro Power Point e provo a fare una presentazione da solo!”

Oppure, visto che non sono molto bravo/a con il pc chiedo all’amico “smanettone” di farmi al volo una presentazione?

O ancora peggio, chiamo una delle tante agenzie “creative” di comunicazione che esistono in Italia.

Se non ti è mai capitato meglio così, vuol dire che hai già successo con le tue presentazioni.

Al contrario ti ritroverai in mano una presentazione nella migliore delle ipotesi inutile, se non dannosa per il tuo business.

Ma dici davvero? Si, assolutamente.

presentazione-dasolo

 

Molti professionisti, forniscono presentazioni non solo visivamente brutte e poco accattivanti, ma quasi sempre con un noioso e sterile elenco di dati. Manca uno studio alla base che permetta di creare un discorso fluido e interessante indirizzato alla vendita.

Quindi la grafica poco chiara, brutta e confusa è sintomo di un problema molto più grave.

Ci sono altri casi in cui, pur essendo data una buona pianificazione del discorso e dell’ordine in cui vanno presentati i concetti chiave, la presentazione risulta anonima e fuori contesto, rallentando e ostacolando la vendita ai potenziali clienti.


Ecco alcuni esempi di presentazioni caotiche, generiche e troppo frammentate.

fare una presentazione da solo

 

Tu sei l’ultima persona che dovrebbe fare una presentazione.

Perché?

Perché non sei obiettivo, o sei giustamente troppo coinvolto e rischieresti di farti trasportare dalla tua personale sensibilità.

Quello che è chiaro e bello per te può tranquillamente non esserlo per il tuo cliente!

La presentazione deve essere “a prova di scemo”: non banale, ma senza dubbio semplice.

Non importa che piaccia a te. Importa che funzioni e che sia un’importante spinta alla vendita del tuo progetto.

Dalla mia esperienza posso dire quello che capita quasi sempre, ed è il motivo per cui una persona si accinge a fare una presentazione poco professionale, è questo:

Il libero professionista tende a fidarsi molto poco dei fornitori e decide di rivolgersi a un’agenzia di comunicazione o, ancor peggio, a un grafico poco specializzato ma con un prezzo di mercato molto basso.

Risultato? Un disastro.

fare una presentazione in power point

A che pro puoi affidarti a qualcuno se poi finirai a fare la presentazione da solo?

Il professionista però, per quanto informato ed attento in tema di vendita e marketing, non può essere un vero e proprio esperto.

Per fare un esempio: le animazioni di Power Point non si usano più e se le usi rischi di venire identificato subito come un “non esperto”.

3 motivi per cui ti sconsiglio di fare una presentazione autonomamente:

  • Non sei obiettivo
  • Non sei un esperto di comunicazione persuasiva e visual marketing
  • La tua personale sensibilità e il tuo gusto contano relativamente e non sono le uniche cose da tenere in considerazione.


A questo punto ci sono due cose che puoi fare:

Scaricare qui la guida “Le 7 regole per una presentazione che venda”.
Compilare il form per fissare un colloquio senza impegno.

 

Allora sei pronto a presentare il tuo progetto?